HoMe SwEeT hOme

In questi ultimi anni caratterizzati dalla crisi in Italia, il fenomeno dell'emergenza abitativa si è diffuso notevolmente nelle grandi città. Come Roma, dove stime ottimistiche parlano di oltre il centinaio di migliaia di persone coinvolte. Per una spietata concatenazione di causa effetto, per alcune categorie sociali, è quasi inevitabile perdere l'abitazione: un licenziamento, un lavoro precario e mal pagato, la separazione di un nucleo familiare. In questo lavoro, le immagini della situazione di un gruppo di famiglie che, dopo aver perso la casa, decide di occupare i locali vuoti di un ex poliambulatorio della ASL, chiuso a causa dei tagli alle spese della sanità, dettati dalla stessa crisi. In questo ambiente claustrofobico si prova a vivere la vita di ogni giorno, nella speranza di una soluzione migliore, con l'incubo costante di uno sgombero da parte delle autorità.